prima vittoria stagionale a imola


Nel weekend del 7-8 maggio si è svolto al circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola il secondo round stagionale del TCR Italy. Erano 34 le vetture iscritte alla seconda gara del campionato nazionale TCR più competitivo al mondo.

Un meteo incerto ha caratterizzato tutto il weekend, ma le gomme wet sono state montate solo venerdì per le libere. Nella prima sessione, sotto la pioggia, Carlo ha concluso in quarta posizione senza prendere rischi, ma dimostrando comunque un’ottima velocità anche in condizioni di pista bagnata. In FP2, dopo alcuni giri con gomme wet, quasi tutti i piloti hanno optato per montare le slick all’anteriore grazie ad un tracciato che ha iniziato ad asciugarsi. Carlo ha finito la sessione in terza posizione concludendo la giornata di venerdì senza errori e raccogliendo dati importanti anche per il suo team MM Motorsport. 

Sabato mattina è arrivato il momento delle qualifiche, svolte su un tracciato asciutto ma con poco grip a causa della pioggia della notte. Carlo con un po’ di sfortuna non è riuscito a migliorare il suo tempo con il secondo set di gomme nuove, ma il giro precedente è comunque bastato per una fantastica terza posizione. 

Nella gara 1 di sabato pomeriggio, dopo la partenza, Carlo si è concentrato sulla gestione delle gomme in vista degli ultimi giri. Due safety car hanno favorito gli avversari, ma questo non ha scoraggiato il 17enne. All’ultimo giro, dopo essere stato in terza posizione per tutta la gara, i primi due piloti hanno avuto un contatto, come predetto da Carlo. Alla staccata della Rivazza il mantovano è riuscito a sfilare in prima posizione e a conquistare così la sua prima vittoria nel TCR Italy, dopo aver fatto tra l’altro segnare il giro più veloce della gara.

 Domenica è arrivato il turno di gara 2, caratterizzata come sempre dalla partenza con griglia invertita. Dopo uno scatto fulminante allo spegnimento dei semafori, Carlo ha guidato per la maggior parte della gara in quarta posizione, prima di perderla a causa di una piccola sbavatura alla ripartenza dopo la safety car. Nelle fasi finali il 17enne era in lotta per il podio ma, a causa di una bandiera rossa, la gara è stata accorciata e quindi conclusa in quinta posizione.

Un fine settimana davvero positivo, nel quale Carlo ha raccolto più punti di tutti gli altri piloti del TCR Italy, portandosi così in terza posizione nella classifica generale. Non è da dimenticare che per tutto il weekend la sua Honda Type R è stata appesantita da 40kg di compensation weight, zavorra che non gli ha impedito di ottenere risultati stellari. Il prossimo appuntamento è al Misano World Circuit nel primo weekend di giugno per il terzo round stagionale del TCR Italy Touring Car Championship.